DAVERIO, FENOMENO LOCALE

Philippe Daverio: “Non ho mai visto opere come quella di Fischer nella Grand Place di Bruxelles o a Madrid nella piazza di fronte al Castello, in Place de la Concorde a Parigi o a Trafalgar Square a Londra. Pensa che la Merkel gradirebbe una cosa del genere davanti al Parlamento di Berlino? Se il fenomeno è solo locale qualche domanda bisogna farsela”

(La Nazione)

Londra, Trafalgar Square, 2008:

2016:

really-good-plinth

David Shrigley, Really Good, 2016. [Philippe Toscano /PA]

(la rassegna potrebbe continuare, dal momento che il Fourth Plinth di Trafalgar Square ospita a rotazione opere dei maggiori artisti contemporanei).

Venezia, 2013:

Marc-Quinn-Breath-2013

Breath, 2013 

Il ritratto di Alison Lapper di Marc Quinn è stato riproposto a Venezia nel 2013, con il titolo Breath. Questa volta l’opera era realizzata in materiale gonfiabile e non in marmo come a Trafalgar Square, e fu collocata di fronte alla chiesa palladiana di San Giorgio Maggiore, in occasione della personale di Quinn alla fondazione Giorgio Cini.

Berlino, 1995:

reichstag

Christo e Jeanne Claude, Wrapped Reichstag, 1995. [Wolfgang Volz 
© 1995 Christo]

Parigi, Coeur Napoléon

non mi sono note installazioni di arte contemporanea nella Place de la Concorde a Parigi, ma ricordiamo che la piazza del Louvre fu una delle prime a suscitare polemiche per la realizzazione di un’opera contemporanea slegata dal contesto, la famosa piramide realizzata da Ieoh Ming Pei.

louvre

Intanto, a Palazzo Vecchio….

sophia

[Ernesto Ruscio – Davide Lanzilao]

Intanto, le sale storiche di Palazzo Vecchio ospitano il Wired Next Fest, il cui evento cruciale è la presentazione di un inquietante androide che “tra otto anni sarà intelligente come noi” [Wired.it]. Quindi molto poco, si spera. Per permettere a chi non è riuscito ad entrare di seguire il grande evento da fuori, è stato posizionato un maxischermo pubblicizzato Wired proprio di fronte alla facciata del palazzo.

 

foto di copertina: Urs Fischer, Big Clay [Mattia Marasco].

 

 

Advertisements

Addio alla mamma di Freddie Mercury

 

L’ultima notizia triste di questo funesto 2016 è la morte di Jer Bulsara, la mamma di Freddie Mercury, avvenuta domenica scorsa, 13 novembre. Ben pochi dettagli sono stati resi noti dalla famiglia, com’è giusto. La signora aveva 94 anni mentre il marito, Bomi Bulsara, se n’era andato dieci anni fa, all’età di 95 anni. Freddie ha anche una sorella, Kashmira, che ha due figli.

Freddie nelle parole della mamma Jer:

http://queen4everblog.blogspot.it/2014/03/intervista-jer-bulsara-la-mamma-di.html